PICOLIT RODARO 2012

DOCG COLLI ORIENTALI DEL FRIULI – ETICHETTA LIMITED EDITION

Varietà PICOLIT 100% (Vitigno Autoctono) Nome del vigneto Romain (collina)
Età del vitigno Circa 23 anni Altitudine MT. 130 s.l.m.
Esposizione Est-Ovest, Terreno Flysch di marne e arenarie di origine eocenica chiamata "Ponca"
Forma allevamento Guyot Densità per ceppi 4.500 viti per Ha
Resa per ettaro Produzione per ceppo Kg. 1,5 circa
Epoca vendemmia Tardo Settembre/Ottobre Raccolta Manuale in piccole cassette da 2 kg
Provenienza uva 100% Vitigni di proprietà Metodi di difesa Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato
Note

Da 1 Kg di uva si ottengono circa 0,25 L di vino. La produzione è disponibile solo nelle migliori annate.

Tipo Bianco Dolce da uve surmaturate naturalmente in fruttaio
Numero bottiglie prodotte 1.900 (0.375 l), 700 (0,50 l) Vinificazione Appassimento dell'uva sulla pianta e in cassettina. Pressatura soffice e vinificazione tradizionale in vasca di acciaio. Vinificazione a Gennaio.
Affinamento Acciaio 24-36 mesi Gradazione alcolica 11,5%
Dati tecnici Acidità Totale: 5,10 gr/l – Estratto non riduttore: 36,40 gr/l – Zuccheri residui 146 gr/l Temperatura di servizio 11,5° C
Picco evolutivo 4-5 anni dalla vendemmia Durata 10 anni dalla vendemmia
Profilo sensoriale Il colore ambrato luminoso con riflessi giallo dorati prelude ad un effluvio di aromi maturi e passiti. Ciò che incontra il degustatore all'ingresso del calice è un'armonia dirompente di frutti canditi, dolci spezie e vibrazioni liquorose. In essa si alternano come solisti le ammalianti percezioni di pera e agrumi canditi, nocciola e chiodo di garofano, Cherry e Grand Marnier. Nel lento e generoso rilascio di sostanze odorose emergono anche emozionanti sentori di pinoli, cacao e marmellata di cachi che riconducono ad una serena quotidianità familiare. In bocca lo sviluppo ed il rilascio di percezioni è generoso e segue un percorso a spirale le cui ultime tracce sono pulite, asciutte, eteree. La presenza nelle spire centrali di frutta appassita e morbidezza, che ricordano il fico secco e il dattero, lo rendono di corpo importante e permettono abbinamenti anche con cibi strutturati oltre che intensi e piccanti. Un Picolit innervato di energia vitale che trasporta sul piano sensoriale tutte le vive componenti di frutti maturi, semi e preziosi distillati!
Abbinamenti Vino da meditazione. Formaggio verde come lo Stilton. Foie gras.